installazione impianto GPL

Installazione impianto GPL: pro e contro

Partiamo da un presupposto: quando prendiamo in considerazione l’ipotesi dell’installazione impianto GPL nella nostra auto, dobbiamo tenere conto che i pro sono largamente maggiori dei contro. E questo va detto come premessa del discorso. Infatti una decisione di questo tipo permetterà di risparmiare e inquinare di meno.

Ma andiamo con ordine: se stai pensando di rivolgerti ad un’officina meccanica a Trento per installare un impianto GPL per il tuo veicolo, sappi che – al netto di una spesa iniziale non di poco conto – dal primo rifornimento risparmierai circa il 50% rispetto a carburanti come benzina e diesel.

Inoltre stiamo parlando di una fonte di energia pulita: il GPL non contiene polveri sottili, riduce le emissioni di CO2 del 10% (ovvero una delle principali cause dell’inquinamento dell’aria nei centri urbani).

Se vivi in una grande città, inoltre, grazie all’installazione dell’impianto GPL potresti circolare anche nelle zone ZTL. Infatti, in quasi tutte le città nelle quali sono stati adottati provvedimenti che dispongono limitazioni al traffico, le vetture alimentate a GPL vengono riconosciute come vetture ecologiche e beneficiano della possibilità di poter circolare liberamente.

Installazione impianto GPL: esistono i contro?

Sostanzialmente non ce ne sono, se non vogliamo considerare una leggera diminuzione della prestazione. Rivolgendoti ad un’officina a Trento come la nostra, professionale e competente, saprai effettivamente quanta velocità potrebbe perdere la tua auto una volta che installerà l’impianto GPL.

Per il resto, non ci sono ulteriori contro. Il serbatoio montato nel vano apposito del bagagliaio non rappresenta un pericolo, contrariamente alle comuni dicerie. Si tratta di un’installazione prevista dalle norme legislative automobilistiche vigenti. Anche in caso di un malaugurato incidente, le bombole non rischiano affatto di scoppiare.

Nessun problema anche per i rifornimenti, visto che sul territorio nazionale sono presenti numerosi punti in cui si può eseguire il pieno del GPL.


Installazione impianto gpl: al passo con l’ambiente

In un’ottica di risparmio e di rispetto ambientale, l’installazione di un impianto gpl rappresenta un’opzione conveniente e intelligente.

Proprio in virtù di una politica ambientale sempre più preoccupata per livelli di inquinamento mai raggiunti prima, il Ministero per l’ambiente ha istituito degli incentivi per l’installazione impianto gpl cercando di correre ai ripari in una situazione giù gravemente compromessa. Sono oltre seicento i comuni italiani che hanno aderito a questo piano incentivi, per chi vi risiede basta recarsi in una delle officine che ha aderito per far valutare se la propria autovettura ha le caratteristiche necessarie ad essere convertita in gpl.

L’installazione impianto gpl è regolamentata dalla normativa ECE/ONU 67/01 che stabilisce tutte le regole da rispettare e gli specifici dispositivi da impiantare per garantire la massima sicurezza per i passeggeri del veicolo e la massima affidabilità alla guda. Se in passato con un impianto gpl si potevano registrare prestazioni ridotte rispetto alla benzina, oggi quella perdita di potenza è stata quasi del tutto eliminata, se ci aggiungiamo l’abbattimento dei vosti e le emissioni zero, appare evidente quanto il gpl sia preferibile al gasolio. La spesa onerosa sostenuta in seguito all”istallazione iniziale viene abbondantemente risarcita col passare del tempo grazie ai minori consumi di carburante ma soprattutto per il fatto che l’impianto non richiede una manutenzione annuale se non la sostituzione del sebatorio dopo circa 10 anni dal primo controllo di installazione.

Per chi ha deciso di effettuare questo cambio “carburante” è importante recarsi in un’officina come ABM che sia in grado di garantire una installazione impianto gpl a norma di legge non solo tecnicamente ma anche in relazione alla questione sicurezza ed emissioni inquinanti.

Per richiedere un preventivo  per l’installazione impianto gpl l’autofficina AMB  chiamate il numero 0461961096 o scrivi all’indirizzo di posta elettronica autofficina.abm@libero.it.