autofficina a Trento

Quanto costa installare un impianto GPL in un’autofficina a Trento

Ormai numerosi automobilisti hanno scelto di affidarsi all’installazione di un impianto GPL. In questo articolo andiamo a parlare dei costi che stanno dietro a questa scelta, partendo da una premessa: la cifra può dipendere da una lunga serie di fattori, tutti da tenere in considerazione.

Tra questi, la marca e il modello dell’automobile sulla quale installare l’impianto GPL, la tipologia di impianto, l’omologazione del motore, la tipologia di auto e la somma di denaro richiesta dall’installatore (ad esempio un’autofficina a Trento).

Detto questo, ci sono delle cifre orientative da spendere per l’installazione di impianti gpl a Trento. Dopo aver effettuato tutte le dovute valutazioni iniziali e controllato ciascun elemento, i prezzi medi sono i seguenti:

  • Auto dotata di sistema ad iniezione Euro 0 o 1: fra i 500 e gli 800 Euro;
  • Auto dotata di controllo della carburazione Euro 0 o 1: fra i 1000 e i 1200 Euro;
  • Auto dotata di marmitta catalitica mediante iniezione gassosa: fra i 1500 e i 1700 Euro;
  • Auto dotata di marmitta catalitica mediante iniezione sequenziale fasata: fra 1800 e i 2000 Euro.

Si tratta di cifre comunque puramente indicative: a queste infatti bisogna aggiungere altre voci, come ad esempio il collaudo dell’impianto, il serbatoio a forma toroidale o cilindrica e il relativo indicatore di livello. Detto questo, dopo aver parlato della spesa iniziale (che può essere più o meno elevata), il risparmio economico è palpabile e diventa tangibile con il passare del tempo.

Un impianto GPL infatti si ripaga davvero dopo poco (basta vedere il prezzo di benzina e diesel al litro per capirlo).


vendita auto usate Trento

Vendita auto usate a Trento: tutto quello che c’è da sapere

Stai pensando di rivolgerti al mercato della vendita di auto usate a Trento? Ottimo, però prima di lanciarti a capofitto nella ricerca del veicolo è bene tenere in considerazione alcuni aspetti fondamentali. Le domande che bisogna farsi sono le seguenti: cosa guardare della macchina? Come si fa un vero affare?

Bisogna cioè distinguere una buona occasione di seconda mano dalle offerte a rischio fregatura. La prima cosa che consigliamo è quella di rivolgersi ad un professionista: se stai cercando auto usate a Trento, affidati ad un concessionario. In questo caso fatti rilasciare sempre la certificazione dello stato d’uso dell’auto: si tratta di un documento che attesta come l’usato sia sicuro, il numero di km percorsi e lo stato generale degli apparati (freni, motore ecc.).

E allora entriamo subito nel dettaglio di un aspetto importantissimo: a cosa prestare attenzione quando guardiamo l’auto?

Vendita auto usate a Trento: fai un giro di prova!

Come dicevamo sopra, i km percorsi sono un fattore da tenere in assoluta considerazione, ma non l’unico. Potresti anche trovarti di fronte ad auto usate con pochi km, ma tenute molto male. Devi quindi imparare a leggere gli altri segnali che indicano lo stato del veicolo.

Tra questi: carrozzeria (controlla che non ci sia ruggine, verifica la perfetta chiusura delle portiere e del cofano ecc.) pneumatici (se sono usurati, il valore dell’auto va ridiscusso), interni, cruscotto, motore e meccanica (serve una verifica in un’officina meccanica Trento).

Detto questo, ti consigliamo di fare sempre un giro su strada con l’auto, meglio se accompagnati da un meccanico di fiducia. Presta particolare attenzione al rumore del motore, alle sospensioni, alle marce e al gioco del volante.


centro revisioni Trento

Revisione auto: cosa viene controllato in un centro revisioni Trento

Se stai cercando dei consigli per quanto riguarda le revisioni auto a Trento, sei nel posto giusto! Gli elementi che vengono controllati quando si procede in questa operazione, sono diversi, e per poter svolgere la revisione in maniera accurata e precisa è necessario che l’auto venga alzata sul ponte sollevatore o posta sulla fossa di ispezione.

In questo modo verranno controllate tutta una serie di cose: stato delle sospensioni, dei braccetti, delle tubazioni, dei freni e di tutte le altre componenti. Stesso discorso per gli pneumatici: verranno cioè individuati eventuali tagli e abrasioni, tra le principali cause di uno scoppio della gomma durante la marcia.

Ma non è finita qui, visto che uno dei più importanti aspetti della revisione dell’auto riguarda i freni: questi ultimi con il tempo vanno incontro al deterioramento, diminuendo così la sicurezza delle persone a bordo e sulla strada.

Revisioni Trento: a chi affidarsi

Sicuramente a professionisti che possano vantare anni di esperienza e competenza acquisita. Anche perchè le componenti da analizzare minuziosamente sono ancora tante: ispezione dei vetri, specchietti retrovisori, cristalli, lavavetri e tergicristalli innanzitutto, ma anche le luci di posizione, gli indicatori di direzione, i dispositivi di illuminazione della targa e soprattutto i fanali.

Quindi meglio rivolgersi ad un centro di revisioni a Trento che sappia il fatto suo e possa fornirti tutte le informazioni che stavi cercando. Nota bene: se la revisione non viene superata, si paga lo stesso. Oltre al costo della riparazione bisognerà aggiungere il prezzo di una nuova revisione, da fare entro 30 giorni da quella con esito negativo.


migliori gommisti a Trento

Quando bisogna montare le gomme invernali? I consigli dei migliori gommisti a Trento

Sei alla ricerca dei migliori gommisti a Trento per valutare le soluzioni più interessanti per quanto concerne il cambio gomme in vista della stagione invernale? Molto bene, ma prima è forse il caso di riordinare le idee riguardo le tempistiche da rispettare per non incorrere in sanzioni pesanti e fastidiose.

Facciamo una premessa: le gomme invernali non sono solo pensate per viaggiare sulla neve, ma per garantire sicurezza durante tutta la stagione fredda. Nel momento in cui le temperature si avvicinano allo zero, il battistrada delle gomme estive si indurisce. Risultato: perdita di aderenza e tendenza a slittare. Ciò significa pericolo per te stesso e per gli altri.

Se stai cercando delle gomme invernali a Trento, il periodo inizia ad essere quello giusto. Andiamo infatti a vedere entro quando devono essere montate.

Gomme Trento: ecco il periodo in cui vanno montate quelle invernali

In Italia la normativa è molto chiara: l’obbligo di circolazione con pneumatici invernali vige dal 15 novembre al 15 aprile. Una recente circolare ministeriale ha però previsto un mese di tolleranza per consentire il cambio stagionale degli pneumatici senza dover incorrere in sanzioni.

Tradotto: si può passare dalle gomme estive a quelle invernali tra il 15 ottobre e il 14 novembre. Un consiglio che vogliamo darti è quello di non tergiversare troppo nel caso in cui tu debba acquistarle ex novo. Non aspettare l’ultimo momento: acquistandole per tempo, troverai migliori offerte e una disponibilità maggiore.

Per le gomme infatti, come in tutto il mercato, vale la legge della domanda e dell’offerta: non appena le temperature calano, aumenta la richiesta di pneumatici invernali. Di conseguenza, i prezzi aumentano.